TEST: scopri la vera identità del tuo brand

[Clicca, tieni premuto e trascina le risposte. Mettile in ordine di preferenza dall'alto al basso.]

1.

Se dovessi scegliere un motto o una frase che ispiri il tuo brand, quale sarebbe?

  • Non chiederti 'perché'? Ma 'perché no'?
  • Il mondo è un parco giochi.
  • Rendiamo il mondo un posto più sicuro.
  • Problemi? Ci pensiamo noi.
  • Sapere è potere.
  • Siamo i numeri uno.
  • Se puoi immaginarlo, puoi farlo.
  • Il mondo come dovrebbe essere.
  • Siamo autentici, per persone autentiche.
  • Scopriamo ogni giorno strade nuove.
  • Amiamo il mondo.
  • Trasforma la tua vita.

Question 1 of 7

2.

Qual è il maggiore punto di forza del tuo brand?

  • Creatività
  • Saggezza e intelligenza
  • Sincerità
  • Fiducia e ottimismo
  • Empatia e generosità
  • Arrivare a risultati win-win
  • Coraggio
  • Ambizione
  • Gioia
  • Audacia
  • Passione
  • Responsabilità e leadership

Question 2 of 7

3.

Qual è la cosa peggiore per la tua azienda o brand?

 
  • Il nostro prodotto o promessa non funziona come abbiamo promesso.
  • Dire 'abbiamo sempre fatto così', non essere capaci di innovare.
  • La possibilità di dover mollare o chiudere.
  • Essere battuti da un competitor.
  • Perdere valore o influenza agli occhi del mercato.
  • Farsi cogliere in atteggiamenti immorali o discutibili.
  • Fornire informazioni sbagliate o prendere decisioni senza avere informazioni
  • Ottenere risultati mediocri o prodotti solo per fare fatturato piuttosto che concentrarsi su qualità e valore per il cliente.
  • Essere considerati irrilevanti o noiosi, non emergere.
  • Essere percepiti troppo aziendalisti o distanti dai nostri clienti, mettere le persone all’ultimo posto.
  • Perdere la fiducia dei nostri clienti; non sentirsi amati o supportati.

Question 3 of 7

4.

Come misurerai il tuo successo fra cinque anni?

 
  • Avendo rivoluzionato il nostro settore da capo a piedi modificando quello che non funzionava.
  • Avendo creato qualcosa di valore che possa cambiare il mondo.
  • Conquistando il dominio del mercato e maggiore prosperità.
  • Avendo costruito solide relazioni con i clienti e creando legami tra le persone.
  • Essendo diventato un punto di riferimento nel mio settore.
  • Avendo scoperto modi migliori di fare le cose.
  • Dal numero di persone che abbiamo aiutato a vivere meglio, offrendo qualcosa di noi.
  • Dall’aver ricreato un piccolo pezzo di paradiso sulla terra.
  • Avendo aiutato un gruppo di persone che non erano capaci di aiutarsi.
  • Avendo stabilito un collegamento tra diverse comunità di persone.
  • Avendo creato qualcosa di divertente e positivo per combattere la negatività del mondo.
  • Avendo realizzato i sogni delle persone.

Question 4 of 7

5.

Quale dei tuoi dipendenti è il candidato a diventare miglior dipendente dell’anno?

 
  • Quello abile a destreggiarsi bene tra importanti responsabilità.
  • Quello appassionato, capace di entrare in empatia con gli altri.
  • Quello che risolve i conflitti e le discussioni trovando un terreno comune.
  • Quello anticonvenzionale che dà una diversa prospettiva sulle cose.
  • Quello creativo e capace di innovare.
  • Quello divertente che lancia sempre grandiose sessioni di brainstorming in cui nascono idee brillanti.
  • Quello sempre puntuale, leale e affidabile.
  • Quello carismatico che ispira gli altri a fare del proprio meglio.
  • Quello che fa più del dovuto, lavora fino a tardi e offre un eccellente servizio al cliente.
  • Quello la cui ricerca e scoperta porta a triplicare il profitto.
  • Quello proattivo, che esprime la propria individualità e mette in discussione lo status quo.
  • Quello disciplinato, concentrato e che non si tira indietro nelle decisioni difficili.

Question 5 of 7

6.

Qual è la tua strategia per raggiungere il successo?

 
  • Farsi guidare dalla passione e costruire relazioni autentiche con i nostri clienti.
  • Non prendere decisioni affrettate ma basarsi su dati e informazioni.
  • È tutta una questione di leadership: il successo inizia dall’alto.
  • Essere forti e superare tutti gli ostacoli.
  • Essere gentili, andare incontro alle esigenze dei clienti.
  • Definire una visione e viverla fino in fondo.
  • Fare le cose come dovrebbero essere fatte.
  • Vivere il momento e non avere paura di essere spontanei: l’opportunità bussa solo una volta.
  • Scoprire qualcosa di nuovo e trovare soluzioni migliori.
  • Essere sempre innovativi.
  • Trovare un terreno comune che tutti possiamo condividere.
  • Sovvertire costantemente lo status quo.

Question 6 of 7

7.

La tua azienda ha ricevuto una donazione da un milione di euro da usare liberamente. Cosa ci faresti?

 
  • Aprirei una fondazione a beneficio di un gruppo di persone indigenti.
  • Creerei una campagna promozionale speciale per la nostra ultima offerta per spingerci oltre i nostri confini.
  • Darei a tutti i dipendenti un extra bonus come segno di apprezzamento per il duro lavoro.
  • Avvierei una campagna di raccolta fondi per le famiglie bisognose locali, perché per fare del bene bisogna cominciare da chi hai vicino.
  • Li investirei tutti nell'impresa. Assumerei altri venditori e personale per espandere la nostra area d'azione.
  • Fonderei un bootcamp di business imprenditoriale per studenti delle scuole superiori e università.
  • Organizzerei un evento di team-building in un resort sul mare. Oltre a fare brainstorming cresceremo ancora più forti come team.
  • Creerei un team di ricerca e sviluppo per rivoluzionare i nostri prodotti e servizi.
  • Diventerei uno dei maggiori sponsor di una gara con un percorso militare ad ostacoli e incoraggerei i dipendenti a partecipare.
  • Organizzerei un contest tra i dipendenti per tirar fuori l’idea più originale su come usare i fondi. E poi organizzerei un party per premiare il vincitore.
  • Aprirei un asilo nido aziendale per i dipendenti che hanno bisogno di una soluzione economica per la cura dei loro bambini.
  • Li investirei per valutare tutti i pro e i contro dei processi di produzione e l'utilità delle attrezzature in azienda.

Question 7 of 7